Sulle tracce di Stendhal

antichi frequentatori.jpg

Viaggiò e risiedette a lungo in varie parti d’Italia Henry Beyle, lo scrittore francese Stendhal. All’amata Roma ha dedicato anche opere (“Passeggiate romane” e “Roma, Napoli e Firenze”), passò del tempo anche a Genova ma è a Milano che visse a lungo: a partire dalla prima volta quando, diciassettenne, visitò tutto e fece molte amicizie femminili, vi ritornò spesso, tanto da volersi chiamare “milanese” nell’epitaffio sulla sua tomba a Parigi.

img_7920

Tra le numerose località italiane visitate da turista colto, ebbe anche modo di trovarsi con le truppe di Napoleone nel 1800 a Bard, sulle rive della Dora in Valle d’Aosta. Quel  borgo medievale oggi è conservato come un gioiello e ricorda la presenza dello scrittore con una targa nella piazza centrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...