Al Museo della memoria di Ustica di Bologna

IMG_2378
Ci sono luoghi importanti perché commemorano la tragedia di episodi della Storia che sarebbe molto comodo dimenticare. Fra questi c’è il Museo per la memoria di Ustica a Bologna, dove, all’interno dell’ex deposito dei cavalli delle Tramvie Bolognesi, è stata rimessa in piedi la carcassa devastata dell’aereo della compagnia Itavia scomparso il 27 giugno 1980 mentre era in volo da Bologna a Palermo.
IMG_2379
L’assurdo e drammatico evento per lunghi anni è stato al centro di inchieste e, nonostante innumerevoli tentativi di insabbiamento, solo di recente ha visto emergere verità e responsabilità. Nel frattempo, dal 2007 in questo museo veniva e viene tenuto acceso il ricordo della strage e delle vittime innocenti. Ma non c’è retorica, anzi: il sobrio lavoro dell’artista francese Christian Boltanski ricorda le 81 vittime attraverso 81 specchi neri e altrettante luci che si accendono e spengono di continuo. A questi si aggiungono le voci immaginate delle vittime che accompagnano il visitatore nel percorso e creano un grande racconto di umanità che oltre al dramma, inevitabilmente, accende la speranza.
IMG_2376
Museo per la memoria di Ustica, via di Saliceto 3/22, Bologna www.museomemoriaustica.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...