IL MEGLIO DELLE REGIONI

Articoli in primo piano

LAZIO

Trascurato a causa della prepotente invadenza della capitale, il Lazio è una regione che custodisce tante incantevoli mete per tutti i gusti e dove basta guardarsi intorno per innamorarsi di paesaggi, cittadine e ville antiche. Tra le mete imperdibili, il mare delle fantastiche isole ponziane, la mondana Ponza e l’amatissima Ventotene, rinata come meta turistica dopo essere stata terra di confino durante il fascismo.

I laghi sono un po’ ovunque: a nord della capitale, Bracciano e Bolsena; e a sud, Albano e Nemi, nella zona dei Castelli Romani dove è bello andare per il panorama ma anche per il celebre vino e per la mitica porchetta di Ariccia. Tivoli, riconoscibile fin dall’arrivo per il caratteristico odore delle acque termali sulfuree, è visitata da secoli grazie alla inimitabile villa Adriana, dove l’imperatore Adriano nel II secolo d.C. fece costruire edifici ispirati a tutti i luoghi del mondo da lui ammirati, e villa d’Este, con gli incantevoli giochi d’acqua rinascimentali, tutte e due patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Tanti sono gli spazi monumentali all’aperto: il giardino di Ninfa, nei pressi di Latina, definito “il più romantico del mondo” dal New York Times; il cinquecentesco parco dei Mostri di Bomarzo con le sue gigantesche sculture mostruose.

Tra i borghi non si può rinunciare a una passeggiata per le stradine di Civita di Bagnoregio, costruita su uno sperone di tufo e raggiungibile solo a piedi; di Tarquinia, con la vicina necropoli etrusca di Monterozzi (Unesco); di Sermoneta, con i suoi bei palazzi e le osterie; di Sperlonga, con le case in pietra bianca e la Grotta di Tiberio. La storia del papato è il filo conduttore di una visita ad Anagni e Viterbo, con i rispettivi palazzi dei Papi.

E’ bene, infine, non dimenticare Amatrice, al confine tra Lazio, Abruzzo e Marche, patria dell’amatissima amatriciana, drammaticamente rasa al suolo dal terremoto del 2016 e in attesa di tornare a nuova vita.

Ultimi Articoli

Il meglio di Roma (secondo i romani)

In una città che offre così tanto da visitare, per una visita di un fine-settimana è una buona idea affidarsi ai locali per scegliere le mete davvero imperdibili e, magari, meno battute. E che siano romani da generazioni o residenti arrivati per lavoro, amore o famiglia, i romani hanno tutti un legame con la città […]

Perugia gentile

Sono la gentilezza e la delicatezza le armi di Perugia che conquistano il visitatore: qui le persone sono rilassate e ben disposte, si mangia bene nei ristoranti di ogni livello (da quelli tradizionali come Il settimo sigillo e Il vicolo, a quelli creativi come Avverso) e i monumenti sono graziosi e accoglienti, che siano quelli […]

La nuova vita dei borghi abbandonati

  L’Italia è piena di paesi abbandonati, luoghi che sono rimasti fermi al Medio Evo nelle dimensioni e nelle costruzioni e che hanno a disposizione poche possibilità per non scomparire, a volte per mancanza di prospettive lavorative, altre a causa di problemi geologici. Ma, tra questi, ce ne sono anche molti, distribuiti lungo tutta la […]

A casa di Verdi

Giuseppe Verdi era un mito durante la sua vita e ancora oggi è il compositore italiano più conosciuto e amato nel mondo. Nella graziosa Busseto, sua città natale, tutto parla di lui, basta andare nella piazza principale, dove sono a lui intitolati il teatro e la piazza stessa e dove dal 1913 troneggia una bella […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Seguici

Ricevi i nuovi contenuti direttamente nella tua casella di posta.